Skin Needling

Come può un trattamento estetico divenire virale grazie ai social?
è successo grazie a una foto postata da una star su Instagram, che mostra i segni lasciati sul viso dai micro aghi. L’interesse che ha generato l’immagine, ha suscitato curiosità nei confronti di questa metodica.  Nello specifico Skin needling è una nuova tecnica di lifting senza bisturi, molto utilizzata in medicina estetica, ideale per il trattamento del ringiovanimento della pelle del viso, adatta anche per la correzione di rughe, di cicatrici causate da acne e ferite, o per segni post trapianto.  Un nuovo metodo che negli Stati Uniti sta ottenendo molto successo sia in termini di pubblico che di risultati, caratterizzato dalla stimolazione del derma mediante un’apposita tecnologia che consente di effettuare micro punturine senza sentire dolore. Quando ci feriamo e la ferita sanguina, il nostro organismo mette in funzione una serie di processi finalizzati all’ immediata riparazione della pelle.
Sono proprio questi meccanismi di riparazione che chiamano in causa anche enzimi e proteine, ad essere alla base del microneedling. I risultati sono visibili già dopo il primo trattamento, anche se sono consigliabili altre sedute.
Condivi:
Share This